Hyuro

streetart - ph_antoniosena2902

HYURO

Siamo felici di ospitare al Bag Out l’artista argentina Hyuro (Buenos Aires, 1974). Inizialmente legata alla produzione di opere su tela, Hyuro scopre la pittura in strada in seguito all’incontro con l’artista muralista spagnolo Escif. Da quel momento, pur non abbandonando del tutto la pittura tradizionale, la sua produzione si concentra intorno alla creazione di murales dal forte impatto evocativo. Quelle di Hyuro sono opere dalle atmosfere intime, introspettive, in cui paure, angosce e speranze della società contemporanea si manifestano attraverso la rappresentazione minimale e surreale di figure acefale, elementi simbolici, sequenze esistenzialiste, epifanie. Ampio spazio nella sua ricerca viene dedicata allo studio del corpo e dell’identità femminile, le cui ansie, paure e personali battaglie trapelano dalle rappresentazioni di scene quotidiane. Un caos calmo, quello di Hyuro, che necessita di attenta osservazione e ascolto profondo per essere codificato. Riconosciuta come fra le più talentuose street artist del movimento, Hyuro vanta innumerevoli partecipazioni ad importanti festival di urban art, come la prima Biennale di Street Art Internazionale a Mosca (2014), e a progetti nello spazio pubblico come l’interessante intervento realizzato nella metro di Madrid, promosso da Madrid Street art Project. Attualmente vive e lavora a Valencia.

 

 

BAGOUT_ph_antoniosena15 streetart - ph_antoniosena2918 streetart - ph_antoniosena2905 streetart - ph_antoniosena2906 streetart - ph_antoniosena2908 streetart - ph_antoniosena2909BAGOUT_ph_antoniosena14 BAGOUT_ph_antoniosena16 BAGOUT_ph_antoniosena13 BAGOUT_ph_antoniosena12 BAGOUT_ph_antoniosena10 BAGOUT_ph_antoniosena17

 

 

Share This: